Psicologia Olistica

Dott. Roberto Maria Sassone
Collegati

Il Corpo Medita se la Mente non lo Impedisce (Roberto Maria Sassone)

28 giugno 2011

Continua a Leggere

I Sette Livelli Psicosomatici (Corso didattico-esperienziale)

23 giugno 2011

8/9/10 Luglio 2011

I Sette Livelli Psicosomatici

Corso didattico-esperienziale

con Roberto Maria Sassone e Nitamo Montecucco

Villaggio Globale Bagni di Lucca

costo: 310 euro (inclusi tre pranzi e due cene)

Continua a Leggere

La Stanza della Meditazione (Chandra Livia Candiani)

20 giugno 2011

Pensate di andare a fare un viaggio,

ma subito è il viaggio che vi fa o vi sfa.

N. Bouvier La polvere del mondo

Nella mia casa, c’è una stanza, né grande né piccola, vuota. È così da ventitre anni. Ci entro solo per sedermi in silenzio, da sola ogni giorno e due volte a settimana con altre persone. Il pavimento è coperto da una moquette, un po’ vecchia, azzurra, le pareti sono bianche, c’è una fila di cuscini su un lato della stanza e un cesto con coperte e scialli, ci sono due finestre, poggiata a un supporto alto circa un metro, la testa di un Buddha di origine cambogiana simile a un Pierrot gentile e sereno, per terra due candele e una ciotola per l’incenso. In effetti, questa stanza è nata intorno a un gesto.

Continua a Leggere

Vedana e i Gatti (Chandra Livia Candiani)

13 giugno 2011

Di giorno quando i gatti sono intensi
pensi che il loro pelo offuschi i sensi.
Di notte quando i gatti sono immensi
si ricopre di pelo quel che pensi.
Toti Scialoja

Sono stata a Pomaia. Per un ritiro con Corrado.
I primi giorni, le istruzioni erano dirette alla nuda attenzione al respiro. I primi giorni, li ho passati a rimproverarmi. “Non sto affatto col respiro, sto pochissimo col respiro, dopo tanto tempo io ancora: penso!”.

Continua a Leggere

Ansia e Panico secondo l’approccio Analitico-Reichiano (Genovino Ferri)

8 giugno 2011

ANSIA E PANICO SECONDO L’APPROCCIO ANALITICO-REICHIANO
di Genovino Ferri (Presidente della Scuola Italiana di Analisi Reichiana)

In un’ottica analitica reichiana la paura è un indicatore dell’intelligenza del vivente, per molti versi accostabile alla sensibilità dolorifica.
In una visione filogenetico-evoluzionistica la sua distinzione dall’ansia non è così netta: nella scala della storia del vivente precede l’ansia intesa, negli organismi cognitivamente più complessi, come capacità di prevedere il pericolo nel tempo e nello spazio.
La paura quando “oltre soglia” è un potente e bruttissimo nemico della libertà, da non sottovalutare, essa va rispettata ma circondata con tutti i mezzi a disposizione che abbiamo.
Allora sentirla e leggerla “mettere gli occhi” su di essa, ovvero conoscerla e saperne di più.

Continua a Leggere

Incontri di Meditazione Integrale a Milano condotti da Roberto Maria Sassone

8 giugno 2011

Continua a Leggere

Intervista a Roberto Assagioli

7 giugno 2011

Continua a Leggere