Psicologia Olistica

Dott. Roberto Maria Sassone
Collegati

La Qualità delle Qualità (Roberto Maria Sassone)

28 dicembre 2017

La ricerca interiore non ci rende magnifici, ma veri…Essere veri è l’atto di maggiore coraggio che un individuo possa compiere, perché decidere con sincerità di mettersi di fronte a se stessi comporta l’apertura di un orizzonte di piccole e grandi meschinità, tanto più ardue da riconoscere in chi si sente “arrivato”.

Continua a Leggere

Meditazione, Consapevolezza corporea e Vita (Roberto Maria Sassone)

28 dicembre 2017

In questo articolo farò un piccolo viaggio esplicativo evidenziando dei passaggi fondamentali per provare a spiegare il processo della consapevolezza nella pratica meditativa.
Innanzitutto bisogna sottolineare che la consapevolezza dovrebbe essere lo stato naturale dell’essere umano: essa consiste nella capacità di essere sempre presenti, ovvero coscienti, in ogni momento della vita.

Continua a Leggere

Ma di che consapevolezza parliamo? (Roberto Maria Sassone)

28 dicembre 2017

Anche la parola “consapevolezza” è spesso fraintesa, abusata e strumentalizzata a proprio uso e consumo. Quando si parla di consapevolezza non intendiamo un processo puramente cognitivo che per sua natura di fatto non ha niente a che fare con la consapevolezza come “chiara visione” di un problema, di un conflitto e di un atteggiamento. Sapere con la “testa” non serve a niente e non cambia niente. Anzi, questo tipo di consapevolezza cognitiva può dare l’illusione di essere sulla strada della trasformazione. Ci si sente arrivati perché capiamo delle cose di noi che però continuano a restare invariate. Ci riempiamo la bocca di questa presunta consapevolezza senza cambiare nulla.

Continua a Leggere